Ecco che l’assunzione di una una colf o una badante significa definire delle regole che siano rispettate da ambo le parti. Diritti e doveri del datore e del dipendente devono essere formalizzati in modo chiaro e comprensibile per non lasciare alcun genere di dubbio. Questo si ottiene stipulando un contratto formale.

Se vuoi prendi un appuntamento presso una delle nostre sedi per usufruire del nostro servizio di COLF e Badanti. Penseremo noi a tutto.

Photo by Gaelle Marcel on Unsplash

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

È inutile negarlo, quando si cerca un collaboratore, una colf o badante, spesso viene prospettata la possibilità di pagarli in nero. In questi casi si deve sempre ricordare quali sono i rischi a cui si va incontro.

Per prima cosa dobbiamo aver chiaro che tale pratica è illegale: se il Fisco viene a saperlo, la sanzione che ti aspetta ti farà passare la voglia.

Un secondo aspetto è quello che, come in qualsiasi tipo di rapporto oggi si va d’accordo ma domani non si sa. Appena sorgono dei contrasti il collaboratore può sempre decidere di denunciale la famiglia presso cui lavora perché non l’ha messo a posto. Si va incontro a dei guai pesanti.

Non per ultimo si deve considerare l’eventualità che succeda, per disgrazia, che la persona che fa le pulizie a casa tua o che assiste una persona non autosufficiente si faccia male a casa tua. In quel caso chi risponde dell’infortunio se non c’è un minimo di accordo scritto?

Per queste e per altre ragioni è sempre meglio regolarizzare il rapporto e, quindi, sapere come fare un contratto a colf e badanti. Il lavoro domestico è regolato da un contratto nazionale di categoria. Per questo, deve contenere gli stessi elementi di un qualsiasi altro rapporto di lavoro: malattia, ferie, riposi, maternità, tfr, orario di lavoro e quant’altro.

Rispetto ad altri rapporti di lavoro ci possono essere delle ulteriori peculiarità che incidono ed è bene definire a priori, come la scelta di offrire al lavoratore la possibilità di vitto ed alloggio per una questione di comodità di entrambe le parti.

Ecco che l’assunzione di una una colf o una badante significa definire delle regole che siano rispettate da ambo le parti. Diritti e doveri del datore e del dipendente devono essere formalizzati in modo chiaro e comprensibile per non lasciare alcun genere di dubbio. Questo si ottiene stipulando un contratto formale.

Se vuoi prendi un appuntamento presso una delle nostre sedi per usufruire del nostro servizio di COLF e Badanti. Penseremo noi a tutto.

Photo by Gaelle Marcel on Unsplash